Il Comitato dei Garanti è composto da rappresentanti qualificati del settore cabaret, studiosi con competenze professionali riconosciute, eccellenze nel campo dell’arte e del giornalismo, persone che con passione mettono la loro esperienza a disposizione dell’Archivio Storico del Cabaret Italiano.

Il Comitato dei Garanti, ha il compito di coadiuvare l’Archivio nella formulazione delle strategie generali d’indirizzo culturale e nella definizione dei programmi d’azione specifici, conferendo nello stesso tempo un importante imprimatur al progetto tramite l’avallo delle linee operative, della metodologia e degli scopi che l’Archivio persegue e che si propone di ottenere.  

Diplomato all’Accademia dei Filodrammatici nel 1959, nel 1964 l’incontro con Nanni Svampa e Lino Patruno, successivamente raggiunti da Gianni Magni, diede vita al gruppo musicale de I Gufi, che in quegli anni contribuì a creare il cabaret musicale in Italia, utilizzando anche il dialetto milanese. Il ruolo di scrittore di testi originali, a sfondo noir, crearono per Brivio il soprannome di “cantamacabro”. Dopo i Gufi diede vita al cabaret “Il Refettorio”. ​

ROBERTO BRIVIO

ATTORE

All’anagrafe Michele Patruno (Crotone, 27 ottobre 1935), è un cabarettista e musicista italiano, cofondatore del gruppo musicale I Gufi. Le sue esperienze vanno da quelle jazzistiche in concerto, in sala di registrazione, in TV a quelle di attore di cabaret, di teatro e di cinema; da organizzatore di festival del jazz a presentatore e regista televisivo.

LINO PATRUNO

MUSICISTA

Nel 1962 nasce il sodalizio artistico con Pozzetto. Cochi impara da Giorgio Gaber a suonare la chitarra. Il primo impiego stabile del duo è al “Cab64”. Il duo ha successo e viene notato da Enzo Jannacci che li porta sul palcoscenico del Derby. Negli anni seguenti si caratterizzeranno per il loro humour stralunato e surreale fatto di sketch e canzoni nonsense (celebri sono Canzone Intelligente, La gallina, Libe-Libe-Là, Nebbia in Val Padana e soprattutto E la vita, la vita).

COCHI PONZONI

ATTORE

Pianista, compositore e direttore d’orchestra italiano di ambito jazz, noto per il suo sodalizio artistico con il chitarrista Franco Cerri, con cui ha formato nel 1980 un celebre duo strumentale. È bandleaderdella Civica Orchestra Jazz di Milano, con la quale ha tenuto nel maggio 2008 uno spettacolo-omaggio dedicato a Duke Ellington. E’ stato il fondatore e direttore artistico dell’Intra’s Derby Club (poi Derby Club), primo Cabaret di Milano.

ENRICO INTRA

Pianista, compositore e direttore d'orchestra

Regista, illustratore, pittore, organizzatore teatrale, storico, giornalista,  è particolarmente impegnato nel teatro per ragazzi. Dal 1958 inizia a collaborare con la Rai firmando alcune importanti produzioni televisive rivolte ai ragazzi come le Telefiabe e l’Albero azzurro. Fonda nel 1977 l’ASTRA, Associazione teatro ragazzi, e nel 1978 il Teatro del Buratto. Prestissimo ha cominciato anche a disegnare sotto l’influenza del gruppo del «Corriere dei Piccoli». Amico di Emanuele Luzzati e di artisti quali Mino Ceretti, Mario Rossello, Tullio Pericoli, trasferisce nelle sue opere pittoriche il gusto del colore e di un segno che insegue il sorriso della caricatura, la semplicità e il sogno dell’infanzia. Vissuto per molti anni a Milano, dove ha diretto il Teatro Verdi e collaborato per oltre diciott’anni con Enzo Biagi in Tv. E’ stato il fondatore della galleria d’arte La Muffola e dello storico Cab ’64.

 

TININ MANTEGAZZA

AUTORE, GIORNALISTA, PITTORE

Velia ha realizzato favolosi spettacoli di pupazzi animati dal 1961, da ricordare “Il Bosco degli Animatti” e l’ultima “fatica” della premiata ditta Mantegazza “Il giro del mondo in ottanta giorni” girato con figurine ritagliate bidimensionali e sfruttando l’effetto “kroma-key”.
Tantissime le collaborazioni in teatro e in tv, solo per citarne alcune, con L’Albero Azzurro, Gino Paoli e Roberto Vecchioni. Ha fondato la galleria d’arte La Muffola e dello storico Cab ’64.

 

VELIA MANTEGAZZA

AUTricE, REGISTA

Dopo aver studiato alla Scuola d’Arte Applicata del Castello Sforzesco di Milano, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Brera dove ha seguito corsi di pittura con Aldo Carpi e di decorazione con Gianfilippo Usellini. Ha insegnato in un Liceo Artistico, alla Nuova Accademia di Belle Arti di Milano (anatomia artistica) e all’Accademia Carrara di Bergamo (pittura). Ha dato vita al duo “Sorrisi e Lacrime” che si è esibito al Derby di Milano. E’ l’autore dell’omonima canzone, entrata nella tradizione folkloristica della metropoli.

UMBERTO FAINI

PITTORE,CABARETTISTA

Debutta al Teatro Cabaret “La Bullona” nel 1976 e comincia a lavorare presso locali milanesi. Nel 1979 esordisce in TV su Antenna Nord conducendo un programma chiamato Dedicomania e successivamente partecipa a Ci vediamo in TV, Maurizio Costanzo Show e Facciamo cabaret.
Partecipa poi a Stasera c’è Funari ed entra nel cast fisso in Colorado e Zelig. È stato ospite anche in vari programmi come Ballarò, Funari News.
Ha scritto per la Mondadori i libri “Tempi Bastardi” e “Vedo Buio!” e ha prodotto due CD dedicati all’opera cantautore francese Georges Brassens: “Chi non la pensa come noi” distribuito da Edel Music e “Segni (e) particolari” distribuito da Sony Music, quest’ultimo insieme ad Andrea Mirò e con la partecipazione di Ale e Franz, Eugenio Finardi, Ricky Gianco, Enzo Iacchetti, Enrico Ruggeri.

ALBERTO PATRUCCO

ATTORE, AUTORE

Cantautore, scrittore e produttore discografico, Luca Bonaffini si è affermato intorno alla fine degli anni ’80 come collaboratore fisso di Pierangelo Bertoli, firmando per lui molti brani in album di successo, all’interno dei quali compare anche come cantante, armonicista e chitarrista. Altre canzoni sue sono state interpretate anche da Patrizia Bulgari, Flavio Oreglio, Sergio Sgrilli, Fabio Concato, Nek,Claudio Lolli e ha scritto testi teatrali insieme a Dario Gay ed Enrico Ruggeri.

LUCA BONAFFINI

COMPOSITORE, AUTORE

Esce dalla Scuola del Piccolo Teatro di Milano nel 1973 ed è da allora protagonista di
una ricca storia teatrale, iniziata in quell’anno con la regia di un “Ubu Roi” di A.
Jarry celebrato dalla critica e segnalato a Festival internazionali. Dopo un lungo e
profondo sodalizio con Franco Parenti e con A.R. Shammah, protagonista al loro
fianco nel primo decennio del salone Pier Lombardo (ora Teatro Franco Parenti),
lavora, tra gli altri, con G. Lavia, O. Costa Giovangigli, M. Scaparro, A. Vidal, M.
Béjart (per cui è il lettore di Nietzche in “Dionysus”). Appartiene ai doppiatori italiani attivi negli studi di Milano. È iscritto all’ADAP (Associazione Doppiatori e Attori Pubblicitari). Monologhista nella trasmissione Zelig.

GIORGIO MELAZZI

ATTORE, AUTORE

Fiorentino di nascita, classe 1939, vive a Milano dove opera come attore, regista e autore. Formatosi nel Centro Teatrale dell’Università degli Studi, è stato tra i fondatori del Teatro Tascabile di Bergamo.  Tra gli autori da lui diretti ed interpretati anche David Maria Turoldo.  La sua attività nell’ambito del teatro – cabaret risale ai tempi del Refettorio di Roberto Brivio e continua tuttora e si è spesso inserita nelle letture sceniche di testi umoristici realizzate con la Compagnia Teatrale Itineraria. Protagonista degli inserti satirici di un video girato da Cesare Emilio Gaslini per Rai3, da anni presta la voce alle marionette della Compagnia Carlo Colla e figli. Ha pubblicato diversi libri tra i quali Il manuale del perfetto naufrago illustrato da Bruno Bozzetto.

ROBERTO CARUSI

ATTORE, AUTORE

Enzo Iacchetti, all’anagrafe Vincenzo Iacchetti, è un attore, comico, conduttore televisivo e cantante italiano. Inizia la professione di attore comico nel 1979 al Derby Club di Milano. Fino al 1985 frequenta il locale con assiduità, mettendo in scena diversi spettacoli. Nel 1990 inizia la sua collaborazione con il Maurizio Costanzo Show dove presenta le sue poesie e canzoni “bonsai”, che raccoglie in un album nel 1991. Nel 1994 ottiene la conduzione di Striscia la notizia insieme a Ezio Greggio, sodalizio artistico che proseguirà per molte stagioni (e che dura tuttora), ottenendo sempre un successo strepitoso.

 

ENZO IACCHETTI

ATTORE, AUTORE